Manifatture Aperte | 29 Settembre

[Picture]
Cara Edy
generare lavoro di buona qualità e sostenere i settori economici che possono produrlo è l’obiettivo di Manifattura Milano, il programma del Comune di Milano – Direzione Economia Urbana e Lavoro per la promozione del nuovo artigianato, delle tecnologie per l’industria 4.0 e della manifattura digitale.
Siamo al lavoro per introdurre forme di sostegno e accompagnamento al ritorno della manifattura in città, come leva di rigenerazione urbana e di aumento dell’occupazione e della sua qualità. Siamo convinti, infatti, che l’innovazione tecnologica non debba necessariamente produrre la perdita dei posti di lavoro. Spetta agli attori pubblici accompagnare adeguatamente il cambiamento e governare l’impatto sul territorio.
Nei mesi passati abbiamo avviato la costruzione di una community – composta da piccole e medie imprese, centri di ricerca, agenzie formative, fablab e makerspace – per favorire l’incontro fra i protagonisti e lo scambio di esperienze.
Proseguiamo su questa strada con l’evento Manifatture Aperte, in programma il 29 Settembre a Milano, in occasione del 7° World Manufacturing Day a Cernobbio.
Vogliamo aprire i luoghi della produzione manifatturiera alla cittadinanza, con l’obiettivo di valorizzare le imprese del territorio e far conoscere le esperienze di manifattura urbana presenti a Milano e nei paesi limitrofi, con un’attenzione particolare agli ambiti food, fashion e furniture.
Nei giorni scorsi abbiamo pubblicato una chiamata aperta per raccogliere le candidature delle imprese ospitanti e dei partner dell’iniziativa.
Alle imprese ospitanti (pmi, laboratori artigianali, startup, designer, centri di ricerca, makerspace) chiediamo di organizzare visite guidate, laboratori, presentazioni e dimostrazioni per mostrare al pubblico spazi, metodi e tecniche di produzione: dal fatto a mano alle nuove tecnologie 4.0.
Ai partner (associazioni di categoria, fondazioni, soggetti aggregativi) chiediamo di affiancare il Comune di Milano nella realizzazione e promozione dell’iniziativa per renderla una occasione di consapevolezza e riflessione sui temi dell’impresa e del lavoro, sul presente e sul futuro della manifattura e dell’artigianato nella nostra città.
Ti sono grata se ci aiuterai a raggiungere con questo invito tutte le realtà meritevoli e potenzialmente interessate.
A presto!
Cristina Tajani
Cristina Tajani
via Dogana, 4, Milano, 20123
Unsubscribe – Unsubscribe Preferences
[ P

1

Metter su Bottega

Cristina Tajani
<news@cristinatajani.in>
(news@cristinatajani.in)

14:30

A edy2012@libero.it

Cara Edy,

Si è svolta oggi la Giunta in periferia, presso Cascina Martesana.

Tra i provvedimenti approvati in favore dello sviluppo e della coesione nelle aree meno centrali della città rientra “Metter su Bottega” , che mette a disposizione 1.4 milioni di euro a favore delle nuove imprese insediate nei diversi quartieri periferici: da Adriano a Quarto Oggiaro, da Gratosoglio a Lambrate passando da Lorenteggio al Vicentino sino alla Barona e alla Bovisa, con una particolare attenzione per la zona Niguarda.

Vogliamo valorizzare, animare e far crescere le periferie grazie all’apertura di nuovi laboratori artigiani, imprese commerciali o di servizi e incentivare l’autoimprenditorialità femminile. Un modo per avvicinare i luoghi della produzione di qualità e del commercio di vicinato alle esigenze dei tanti cittadini che popolano questi quartieri, contribuendo così a migliorare la socialità, la sicurezza e la vitalità commerciale delle zone dove andranno a insediarsi.

Come principale Amministrazione locale interessata dal fenomeno del food delivery, intendiamo offrire ai tanti giovani impiegati nella gig economy uno spazio di ascolto delle singole esigenze nonché le informazioni e le conoscenze necessarie per svolgere questa attività lavorativa nel rispetto della sicurezza stradale e personale.

Per questa ragione abbiamo presentato questa settimana il Rider Point del Comune di Milano: lo sportello, oltre ad ascoltare le istanze dei riders, fornirà una consulenza gratuita sui temi del lavoro mentre, a partire da settembre, proporrà anche specifici percorsi formativi gratuiti sulla sicurezza stradale e sul lavoro, sulle norme igienico sanitarie e di conoscenza della lingua italiana.

Nella stessa giornata si è riunito per la prima volta su iniziativa del nostro Assessorato un tavolo di confronto tra le piattaforme digitali, le associazioni di rappresentanza delle imprese e le organizzazioni sindacali, per cercare risposte concrete e condivise a livello territoriale in attesa della definizione a livello nazionale dell’inquadramento contrattuale della figura dei riders.

Un caro saluto

Cristina Tajani

 

 

Questa voce è stata pubblicata in Manifattura Milano e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.