MILANO ROMANTICA – 26 ott.-17 marzo 2019 – di Edy Rulli

IMG_20181025_112257

Le splendide sale della Gallerie d Italia, polo museale, ospitano 400 opere dell Ottocento e Novecento delle collezioni Fondazione Cariplo e Intesa Sanpaolo – in un unicum – e in quegli stessi spazi un tempo sede della Banca Commerciale Italiana; questo istituto, con le vicine sedi di Mediobanca e Cariplo, costituivano un polo finanziario in una Milano capitale culturale e nn solo, proiettata verso un Europa in fibrillazione portatrice anch essa di grandi cambiamenti. L ex banca, prima custode dei tesori monetari dei singoli individui, nel corso dei decenni si è trasformata in uno scrigno che custodisce un patrimonio artistico d arte figurativa interamente fruibile da parte della collettività mediante mostre e quant altro. Tutta l arte che nelle varie epoche ha contribuito massicciamente alla creazione dell identità di una nazione, continua la sua funzione ai giorni nostri grazie all intreccio delle molteplici iniziative culturali in cui poesia, arte e storia si fondono. Tra queste Romanticismo, dal 26 ottobre al 17 marzo 2019, mostra dedicata a questo movimento che nella prima metà dell ‘800 vide radicali trasformazioni nel mondo occidentale, e precursore del nascente Realismo.

200 opere di artisti sia italiani che stranieri tra cui quelle dei maggiori protagonisti del Romanticismo Italiano Francesco Hayez e Giuseppe Molteni, nonchè Corot, Turner, Caffi, Induno e molti altri, disposte in 21 sezioni di cui 16 alla Gallerie d Italia e 5 al Museo Poldi Pezzoli di Milano. L esposizione rievoca il movimento artistico in letteratura, musica, arti figurative tra il 1815 (Congresso di Vienna)e 1848 (unità d Italia) come espressione di una società profondamente cambiata dopo la Rivoluzione francese e l era napoleonica. I temi delle opere esposte sono la natura, scene storiche, pittura urbana di vita quotidiana che animava la città, paesaggi, ritratti, nudo femminile, temi biblici, pittura storica. Una sezione dedicata alla rivoluzione romantica in scultura con opere manifesto simbolo delle aspirazioni risorgimentali.

IMG_20181025_112929

Questa voce è stata pubblicata in mostre di pittura e contrassegnata con , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.