MILANO UNICA edizione 2020 – di Edy Rulli

Dopo tanto “virtuale”, riprendono a Rho-Fiera Milano le attività fieristiche in forma fisica. Il primo comparto a dare il via è quello tessile che con grande coraggio e determinazione ha dimostrato “di avere stoffa” riuscendo a coinvolgere ben 207 aziende in gran parte italiane per questa 31° edizione di Milano Unica. Nessun altro settore avvertiva l esigenza di tornare a mostre in presenza dal momento che i tessuti vanno toccati con mano, palpata la consistenza, visti con la luce giusta, per permettere una scelta oculata da parte degli operatori commerciali. L impegno dei Ministri Luigi Di Maio e Speranza hanno permesso l atteso ritorno alla normalità nonché mobilità, senza ovviamente ignorare le norme di sicurezza previste dall emergenza Covid, di un settore composto da una filiera di 64.000 aziende con i suoi 118.000 addetti e 8 mld. di fatturato annui, che più di altri ha sofferto una situazione di discontinuità nn solo dovuto alla pandemia, ma anche agli effetti perversi della mondializzazione. Si è infatti registrata una flessione del fatturato del 34,4% nei primi 6 mesi del 2020, pur mantenendo un saldo positivo della bilancia commerciale di 500 mln di euro.

Il sistema moda Italia è una macchina da guerra che nn teme concorrenti, con una filiera unica al mondo che tuttavia richiede sempre nuovi investimenti per far fronte ai mercati globali che impongono un nuovo paradigma fatto di innovazione, digitale e sostenibilità, come afferma Carlo Maria Ferro, presidente di ICE, Istituto Commercio Estero. Importanti finanziamenti sono previsti per promuovere una campagna di promozione del brand Italia all estero, per dare maggiore trasparenza e tracciabilità al nostro mercato. E’ anche prevista la valorizzazione delle nostre Start Up e con l occasione di questa edizione viene annunciata la nascita di un prodotto dalla filiera tutta italiana partendo dalla materia prima, il cotone, proveniente dalle coltivazioni nostrane e precisamente dalla Puglia. La Terra d Otranto nei circondari di Taranto e Brindisi produce infatti un ottimo prodotto in diretta concorrenza con le coltivazioni americane e asiatiche.

Link correlati:

https://commonspeeches.com/2019/02/06/white-milano-tortona-district-22-25-febbraio-2019-di-edy-rulli/

https://commonspeeches.com/2018/09/09/milano-moda-donna-18-24-settembre-2018-di-edy-rulli/

https://commonspeeches.com/2018/09/03/milano-extra-large-xl-2018-mostra-dimostra-di-edy-rulli/

https://commonspeeches.com/2018/07/26/next-design-perspectives-2018-altagamma-di-edy-rulli/

https://www.fashionmagazine.it/market/obiettivo-una-filiera-tessile-sostenibile-il-primo-raccolto-di-cotone-100-italiano–made-in-puglia-106016?utm_source=%2Fmeta%2Fnewsletter%2Fnewsletter&utm_medium=newsletter&utm_campaign=nl609-basic&utm_term=2784c762da784d9adece645ff9e61637

Questa voce è stata pubblicata in mostre Fiera MIlano e contrassegnata con , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.